Le lampade abbronzanti “preparano la pelle al sole”?

Le lampade abbronzanti “preparano la pelle al sole”?
E' vero che ... "Le lampade abbronzanti “preparano la pelle al sole”?"
Di Mariachiara Arisi 09 Jun 2020 05:04

No, non è vero! Le lampade abbronzanti presenti nei centri estetici emettono prevalentemente raggi ultravioletti di tipo A (UVA) e una minima quota di ultravioletti B (UVB). I primi inducono una rapida ma “finta” abbronzatura dovuta al riarrangiamento e foto-ossidazione della melanina cutanea preesistente.

Tale abbronzatura non è protettiva nei confronti dell’eritema (scottature) o dei danni a lungo termine indotti dagli UV (rischio cancerogeno e di fotoinvecchiamento).

Affinché la nostra pelle produca una pigmentazione protettiva è necessaria la sintesi di nuova melanina e tale processo, per essere indotto e mantenuto, necessita di un’esposizione moderata e prolungata di diversi giorni agli UV, specialmente UVB.

Dr.ssa Mariachiara Arisi Medico Chirurgo specialista in Dermatologia e MTS Assistant Professor, University of Brescia ASST Spedali Civili di Brescia


Approfondimenti

Argomenti correlati falsi miti falso mito

SIDeMaST è su Facebook

Segui la pagina e diffondi la cultura dermatologica condividendo i contenuti.