La psoriasi è la malattia dei sani

La psoriasi è la malattia dei sani
E' vero che ... "La psoriasi è la malattia dei sani"
Di Marzia Caproni 08 Oct 2019 03:56

Questo si sono sentiti dire, per decenni, i pazienti affetti da questa malattia dermatologica "misteriosa", che compariva e spariva a sorpresa, senza lasciare segni del suo passaggio, e soprattutto, senza alcuna causa apparente.

In realtà la psoriasi è una malattia della pelle che colpisce dal 3% al 5% della popolazione, associata a un'infiammazione sistemica accentuata, che aumenta il rischio di malattie cardiovascolari e diabete.

Esisterebbe infatti un'aumentata mortalita' per malattie cardiovascolari nei pazienti giovani con forme gravi di psoriasi, in particolare nella fascia di eta' compresa tra i 30 e i 40 anni, in cui il rischio di infarto aumenta di 3 volte in quanto lo stato infiammatorio persistente contribuisce ad accelerare il processo aterosclerotico.

Cio' puo' essere causato sia dalla psoriasi stessa, intesa come fattore predisponente indipendente, sia dalla concomitanza di altre condizioni quali l'ipertensione, l'obesita', la dislipidemia e il diabete che, a loro volta, rappresentano aspetti fondamentali della Sindrome Metabolica presente fino al 30% dei pazienti con psoriasi mentre nella popolazione generale si attesta intorno al 20%.

Partendo da queste considerazioni e' ormai evidente che curare la psoriasi vuol dire, necessariamente, prendersi cura globale del paziente, consigliandolo dall'alimentazione al suo stile di vita, specie se s'individuano elementi che fanno pensare a una sottostante sindrome metabolica''.


Ti è piaciuto questo contenuto?

Approfondimenti

Argomenti correlati psoriasi falsi miti

SIDeMaST è su Facebook

Segui la pagina e diffondi la cultura dermatologica condividendo i contenuti.