Bimbi con eczema e qualità del sonno


17 Apr 2019 08:44 Rassegna stampa


I bambini con eczema, anche di grado lieve, in genere dormono peggio rispetto ai loro coetanei che non presentano questo disturbo della pelle. L’eczema, noto anche come dermatite atopica, può produrre rash squamosi e pruriginosi che tengono svegli di notte i bambini. Tuttavia non è chiaro come l’eczema influisca sulla capacità di addormentarsi e di avere un sonno tranquillo. Per approfondire questo tema, un gruppo di ricercatori, coordinati da Katrina Abuabara della University of California di San Francisco, ha esaminato i dati relativi a 13.988 bambini, di cui 4.938, il 35%, presentavano eczema.

Tutti sono stati sottoposti a diverse valutazioni del sonno tra i 2 e i 16 anni. L’eczema non sembrava influire sulla quantità totale di sonno. Ma, rispetto ai bambini che non soffrivano di eczema, quelli con malattia di grado lieve avevano il 40% in più di probabilità di avere disturbi del sonno e quelli con gravi riacutizzazioni ben l’85%.

Anche quando non avevano sintomi attivi, mostravano comunque il 41% in più di probabilità di avere una scarsa qualità del sonno durante l’infanzia rispetto alle loro controparti. I bambini con eczema sono più predisposti ad avere asma e allergie rispetto a quelli che non presentano tale disturbo della pelle. Nello studio, tra i piccoli con eczema che avevano anche asma o allergie, si è registrato il 52% in più di probabilità di una scarsa qualità del sonno anche in assenza di episodi di attività.

Inserito da segreteria SIDeMaST

Approfondimenti

FonteQuotidiano Sanità
Titolo originaleBimbi con eczema e qualità del sonno
Link fonteLink articolo originale
Argomenti correlati eczema

SIDeMaST è su Facebook

Segui la pagina e diffondi la cultura dermatologica condividendo i contenuti.

Ti è piaciuto questo contenuto?