Migliorare la qualità di vita del paziente diabetico


04 Apr 2019 12:13 Ricerca


Migliorare la qualità di vita del paziente diabetico

Come trattare? crema emolliente

Il 90 % dei pazienti diabetici presenta lesioni cutanee...

Strategie e opportunità per migliorare gli outcome del paziente diabetico

Vista l'alta percentuale di tali lesioni, un gruppo di dermatologi e diabetologi esperti ha deciso di collaborare in stretto contatto per migliorare la presa in carico del paziente diabetico, dando vita al gruppo DiaDex. Una delle prime azioni concrete del gruppo è stata la pubblicazione di un documento che riassume in 7 punti chiave le strategie per una migliore collaborazione interdisciplinare.

Il documento ha inoltre messo in evidenza come la xerosi sia uno dei disturbi di maggiore riscontro nel paziente diabetico; il peggioramento di tale condizione può portare a fissurazioni e ulcerazioni che , qualora siano localizzati al piede, possono contribuire all'insorgenza del cosiddetto “piede diabetico”, complicanza che può comportare anche l’amputazione dell’arto interessato. In questi soggetti a rischio, un recente studio ha evidenziato come una corretta igiene del piede, che comprenda l’uso di una crema emolliente a base di glicerolo, paraffina e vaselina possa migliorare la secchezza cutanea, suggerendo di inserire la quotidiana idratazione di tale zona come parte integrante di una corretta strategia terapeutica nei pazienti diabetici

.

Approfondimenti diabete xerosi crema emolliente

Pubblicazione del gruppo DiaDex: Abstract

Le alterazioni metaboliche associate al diabete mellito (DM), interessano diversi organi ed apparati, inclusa la pelle.

Le lesioni cutanee possono manifestarsi in qualsiasi momento del decorso del DM. Possono essere il primo segno della patologia, aiutando la diagnosi, o rappresentare un marker di scarso controllo glicemico.

Vista la alta prevalenza di manifestazioni cutanee nel DM, il loro possibile ruolo nel favorire la diagnosi precoce di DM e la loro relazione con il controllo metabolico del paziente, un gruppo di dermatologi e diabetologi italiani, il DiaDex experts group, ha formulato insieme alcune affermazioni di base, volte a favorire una cooperazione interdisciplinare al fine di ottimizzare la gestione del paziente.

Approfondire la conoscenza delle lesioni cutanee più comunemente associate al DM, la loro precoce identificazione ed il rapido confronto reciproco, quando appropriato, sono i punti chiave degli “statements” e dovrebbero rappresentare i pilastri di una cooperazione auspicabile tra questi due specialisti.

I dermatologi ed i diabetologi del DiaDex experts group ritengono che le specificità diagnostiche e terapeutiche messe insieme potrebbero essere utili per i numerosi pazienti con complicanze cutanee e si augurano che questo articolo possa dare qualche indicazione su come raggiungere questo obiettivo.

Di Aurora Parodi

Download

Pubblicazione del gruppo DiaDex

Pubblicazione originale estratta dal Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia
n. 153 - Ottobre2018 - EDIZIONI MINERVA MEDICA

Titolo: Skin and diabetes: an experts’ opinion from the Italian diabetologists and dermatologists of the DiaDex group

Download

Approfondimenti

FonteJournal of the European Academy of Dermatology and Venereology
Titolo originaleEfficacy of an emollient cream in the treatment of xerosis in diabetic foot: a double-blind, randomized, vehicle-controlled clinical trial.
AutoriMartini J, Huertas C, Turlier V, Saint-Martory C, Delarue A.
Link fonteLink articolo originale
Argomenti correlati Giornale italiano di Dermatologia diabete emollienti xerosi

SIDeMaST è su Facebook

Segui la pagina e diffondi la cultura dermatologica condividendo i contenuti.

Ti è piaciuto questo contenuto?