Psoriasi a placche, Fda approva farmaco per l'uso negli adolescenti dai 12 anni di età


11 Sep 2019 10:08 Rassegna stampa


La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha approvato calcipotriene 0,005% formulato in schiuma, commercializzato da Mayne Pharma Group, per il trattamento della psoriasi a placche del cuoio capelluto e del corpo negli adolescenti di almeno 12 anni di età. Calcipotriene è un analogo sintetico della vitamina D che regola la produzione e la crescita delle cellule della pelle. Il composto ha un'affinità di legame al recettore simile a quella della vitamina D naturale, anche se non è noto l'esatto meccanismo di azione responsabile della sua efficacia clinica. L'azienda produttrice affiancherà calcipotriene a un farmaco a base di alobetasolo propionato sempre sotto forma di schiuma, un potente corticosteroide topico usato anche per il trattamento della psoriasi a placche nei pazienti adulti.

La psoriasi è una malattia cronica autoimmune che colpisce circa 7,5 milioni di americani ogni anno, e la psoriasi a placche è la forma più comune della malattia che colpisce circa l'80% dei pazienti. L'approvazione originaria di calcipotriene da parte della FDA risale al 2010 ed è basata sui risultati di due studi clinici controllati con placebo della durata di otto settimane in pazienti con psoriasi a placche da lieve a moderata del corpo e uno studio di otto settimane controllato con placebo in pazienti con psoriasi a placche moderata del cuoio capelluto. Ulteriori dati per l'attuale approvazione sono stati forniti da uno studio di proseguimento in aperto negli adolescenti con psoriasi.

Inserito da segreteria SIDeMaST

Approfondimenti

FonteDoctor33
Titolo originalePsoriasi a placche, Fda approva farmaco per l'uso negli adolescenti dai 12 anni di età
Link fonteLink articolo originale
Argomenti correlati psoriasi FDA

SIDeMaST è su Facebook

Segui la pagina e diffondi la cultura dermatologica condividendo i contenuti.

Ti è piaciuto questo contenuto?