Influenza: piano Oms contro la prossima pandemia


17 Apr 2019 08:40 Rassegna stampa


Gli esperti lo ripetono da tempo: l’arrivo della prossima, grande, pandemia influenzale non è questione di se, ma di quando. Un ceppo aggressivo e altamente virulento è destinato a comparire, e l’unica possibilità concreta sarà non farsi cogliere impreparati. È con questa consapevolezza che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha appena annunciato la nuova Global Influenza Strategy 2019-2030, un piano d’azione che punta su due obiettivi principali: migliorare i sistemi di sorveglianza e la capacità di risposta a livello nazionale e internazionale, e promuovere lo sviluppo di nuovi vaccini e terapie antivirali con cui affrontare il virus.

Attualmente - ricorda l’Oms - l’influenza rimane uno dei principali pericoli per la salute globale. Ogni anno costringe a letto circa un miliardo di persone, e di queste, tra i tre e i cinque milioni si rivelano casi gravi, che provocano in media tra i 300mila e i 650mila decessi. Un conto salato anche durante una normale epidemia influenzale, che di fronte a un ceppo virale particolarmente aggressivo è destinato a trasformarsi rapidamente in un autentico bollettino di guerra.

Inserito da segreteria SIDeMaST

Approfondimenti

FonteRepubblica.it
Titolo originaleInfluenza: piano Oms contro la prossima pandemia
AutoriSimone Valesini
Link fonteLink articolo originale
Argomenti correlati OMS influenza

SIDeMaST è su Facebook

Segui la pagina e diffondi la cultura dermatologica condividendo i contenuti.

Ti è piaciuto questo contenuto?