Infezione da Coronavirus Vademecum per i Pazienti affetti da Linfoma Primitivo Cutaneo


25 Feb 2020 11:35 Raccomandazioni


Infezione da Coronavirus Vademecum per i Pazienti affetti da Linfoma Primitivo Cutaneo

Infezione da Coronavirus

Vademecum per i Pazienti Affetti da Malattie Della Pelle

I pazienti affetti da LINFOMA PRIMITIVO CUTANEO, che sono in terapia con:

  • Cortisonici topici
  • UVBnb; PUVA terapia, Re-PUVA
  • Radioterapia
  • Bexarotene
  • Rituximab
  • Chemioterapia
  • Clormetina cloridrato

  1. NON devono sospendere di propria iniziativa la terapia
  2. In caso di dubbi e perplessità riguardo la prosecuzione della terapia o altri atteggiamenti da tenere è fondamentale che si rivolgano al dermatologo della struttura di riferimento
  3. Devono comunicare al dermatologo o al medico di medicina generale la comparsa di sintomi influenzali o l’avvenuto contatto con persone che hanno infezione accertata da Coronavirus o sono in fase di accertamento della diagnosi di infezione da Coronavirus
  4. È tassativamente sconsigliato che si presentino a visita dermatologica se affetti da febbre, tosse, raffreddore e sintomi simil-influenzali
  5. Quando possibile potrebbero richiedere di rimandare le visite già programmate

Inserito da segreteria SIDeMaST

Download

Coronavirus: vademecum per Linfoma Primitivo Cutaneo

Pazienti affetti da Malattie Della Pelle

Download
Ti è piaciuto questo contenuto?

Approfondimenti

Argomenti correlati influenza virus

SIDeMaST è su Facebook

Segui la pagina e diffondi la cultura dermatologica condividendo i contenuti.