Celastrol: un approccio dermocosmetico alla psoriasi da scoprire


13 Jan 2021 03:01 News


Celastrol: un approccio dermocosmetico alla psoriasi da scoprire

Paolo Gisondi1, Clara De Simone2, Giovanna Malara3.

  1. Sezione di Dermatologia e Venereologia, Università di Verona
  2. Sezione di Dermatologia e Venereologia, Policlinico Universitario Agostino Gemelli, Roma
  3. Ospedale Metropolitano Bianchi Melacrino Morelli di Reggio Calabria


La psoriasi è una frequente patologia cutanea cronica ad eziopatogenesi immuno-mediata, ad andamento cronico-recidivante.1 Cheratinociti, cellule dendritiche e linfociti T svolgono un ruolo patogenetico fondamentale.2Fattori ambientali interagiscono coi cheratinociti, che attivano le cellule dendritiche.1 Successivamente i linfociti attivati rilasciano una serie di mediatori (IL-17, TNF-alpha, IL-22, IFN-gamma) responsabili dell’iperproliferazione cheratinocitaria che caratterizza le placche della psoriasi.1

L’infiammazione subclinica della cute psoriasica

E’ stato osservato che le placche di psoriasi recidivano spesso nelle aree cutanee che erano state precedentemente colpite, come se fosse impressa nella cute una specie di “memoria immunologica” durante la fase attiva della malattia, che viene mantenuta dopo la remissione clinica. Questo fenomeno potrebbe essere dovuto ad uno stato di infiammazione subclinica persistente nella cute psoriasica cosiddetta “post-lesionale”. Studi genetici, hanno mostrato che alcuni geni pro-infiammatori rimangono sovra-espressi in queste aree, anche dopo la risoluzione clinica delle lesioni.3,4 La infiammazione subclinica è sostenuta principalmente dai “linfociti T di memoria residenti nei tessuti” che possono riattivarsi e a favorire la recidiva delle lesioni psoriasiche nelle aree precedentemente affette rilasciando IL-17 e IFN-gamma.4,5

Infiammazione subclinica: un nuovo ambito di intervento

La presenza di uno stato di infiammazione subclinica nella cute post-lesionale potrebbe giustificare una strategia terapeutica diretta al controllo dei “linfociti T di memoria residenti nei tessuti” attraverso interventi topici, anche utilizzando degli emollienti.5 La opportunità è quindi l’individuazione di nuove molecole in grado di agire sull’infiammazione subclinica.

Il Celastrol, ed il ruolo dell’emolliente nella psoriasi

Mentre nella prescrizione terapeutica dedicata al paziente con dermatite atopica, il ruolo dell’emolliente, come adiuvante al trattamento farmacologico è molto consolidato, nel caso della psoriasi, gli emollienti non hanno ancora trovato un loro posizionamento. Tuttavia essi rappresentano una interessante opportunità per il controllo della infiammazione subclinica.

Il celastrol è una sostanza bioattiva presente nei rivestimenti superficiali delle radici di Tripterygium wilfordii, una pianta del Sud Est asiatico. Il celastrol presenta delle proprietà anti infiammatorie nella psoriasi documentate da studi in vitro ed in vivo.5-6

In particolare, Celastrol agisce sopprimendo in modo dose-dipendente la liberazione delle interleukine (IL)-17, IL-22, TNF-α e INF-γ da parte dei linfociti attivi (CD4+ stimolati) in modelli 2D e 3D di cute psoriasica.6,7 Una ulteriore proprietà di Celastrol, osservato sempre negli stessi modelli in vitro, è l’effetto pro-trofico, ovvero la capacità di ripristinare il volume corretto e normalmente strutturato dell’epidermide.6

In vivo, due studi clinici controllati hanno confermato le proprietà anti prurito, anti secchezza ed anti desquamazione del balsamo corpo e dello shampoo contenti Celastrol.

Sono queste caratteristiche che hanno fatto diventare Celastrol la molecola centrale di una linea dermocosmetica dedicata alla cute psoriasica, da abbinare alla terapia farmacologica topica e/o sistemica in virtù delle sue proprietà idratanti, anti-infiammatorie ed anti-prurito.

Celastrol non si ricava più per estrazione dalla pianta originale, a causa dell’impatto ecologico, oltre che all’indaginosità dell’isolamento della molecola pura. Celastrol viene infatti ottenuto con procedure biotecnologiche, che prevedono l’espressione genica della molecola da parte delle foglie di di Tripterygium wilfordii. Il procedimento di purificazione di Celastrol raggiunge l’obiettivo di precisione molecolare oggi richiesto al trattamento dermocosmetico di una patologia rilevante come la psoriasi.

Il messaggio per il paziente

Bibliografia essenziale

  1. Boehncke WH, Schön MP. Psoriasis. Lancet. 2015;386(9997):983-94.
  2. Nestle FO, Kaplan DH, Barker J. Psoriasis. N Engl J Med. 2009;361(5):496-509.
  3. Chiricozzi A et al. Increased expression of interleukin-17 pathway genes in nonlesional skin of moderate-to-severe psoriasis vulgaris. Br J Dermatol. 2016;174(1):136-45.
  4. Benezeder T, Wolf P. Resolution of plaque-type psoriasis: what is left behind (and reinitiates the disease). Semin Immunopathol. 2019;41(6):633-44.
  5. Cheuk S et al. Epidermal Th22 and Tc17 cells form a localized disease memory in clinically healed psoriasis. J Immunol. 2014;192(7):3111-120.
  6. Matos TR et al. Clinically resolved psoriatic lesions contain psoriasis-specific IL-17-producing αβ T cell clones. J Clin Invest. 2017;127(11):4031-41.
  7. Dey AK et al. Association Between Skin and Aortic Vascular Inflammation in Patients With Psoriasis: A Case-Cohort Study Using Positron Emission Tomography/Computed Tomography. JAMA Cardiol. 2017;2(9):1013-1018.

Inserito da segreteria SIDeMaST

Download

Celastrol bibliografia 1

Boehncke WH, Schön MP. Psoriasis. Lancet. 2015;386(9997):983-94.

Download

Download

Celastrol bibliografia 2

Nestle FO, Kaplan DH, Barker J. Psoriasis. N Engl J Med. 2009;361(5):496-509.

Download

Download

Celastrol bibliografia 3

Chiricozzi A et al. Increased expression of interleukin-17 pathway genes in nonlesional skin of moderate-to-severe psoriasis vulgaris. Br J Dermatol. 2016;174(1):136-45.

Download

Download

Celastrol bibliografia 4

Benezeder T, Wolf P. Resolution of plaque-type psoriasis: what is left behind (and reinitiates the disease). Semin Immunopathol. 2019;41(6):633-44.

Download

Download

Celastrol bibliografia 5

Cheuk S et al. Epidermal Th22 and Tc17 cells form a localized disease memory in clinically healed psoriasis. J Immunol. 2014;192(7):3111-120.

Download

Download

Celastrol bibliografia 6

Matos TR et al. Clinically resolved psoriatic lesions contain psoriasis-specific IL-17-producing ?? T cell clones. J Clin Invest. 2017;127(11):4031-41.

Download
Ti è piaciuto questo contenuto?

Approfondimenti

Argomenti correlati psoriasi

SIDeMaST è su Facebook

Segui la pagina e diffondi la cultura dermatologica condividendo i contenuti.