Dermatologia Contemporanea


27 - 30 May 2010


Dermatologia Contemporanea

Cari Amici e Colleghi,

il 10° Congresso Nazionale è per l'ADMG un evento straordinario perché si concludono due lustri di vita associativa caratterizzati da un'attività continua e pervicace tesa a raggiungere gli scopi sociali e scientifici che erano in premessa.

Non sto ad elencare le numerose tappe di questo cammino, perché nessuno ci chiede un resoconto, ma posso affermare che questa giovane Associazione si è distinta nel corso di questi anni per meriti scientifici, culturali, sociali e istituzionali, tra l''altro collaborando con la SIDeMaST come Società affiliata sin dall'anno 2005 e con il Ministero della Salute come Provider nell'ambito del Programma Nazionale di Educazione Continua in Medicina. Merita quindi un posto, che di fatto occupa con grande dignità, nell'ampio contesto della Dermatologia Contemporanea.

Occorre anche sottolineare la sapienza con cui l'ADMG ha saputo contaminare, se non proprio permeare, i propri lavori e le proprie espressioni con riferimenti di natura storico-filosofica, artistica e culturale in genere, che sembravano lontani dal rigore scientifico della dottrina e che invece hanno conferito alla disciplina un fascino particolare permettendo che interagisse con altri settori dell'arte e del pensiero. Non è un caso, ad esempio, che l'amico e collega Enzo Battarra, che ci risulta essere uno dei più efficaci contaminatori oltre che esponente del giornalismo medico-scientifico e noto critico d'arte, intervenga al congresso con una relazione dal titolo «La Dermatologia è un'arte contemporanea».

Dermatologia Contemporanea è il titolo del 10° Congresso Nazionale ADMG...

Dermatologia Contemporanea nell'era della globalizzazione, che stimola ma condiziona la crescita e la ricerca nei singoli paesi, perché l'economia e il mercato influiscono sulla ricerca e sugli investimenti delle grandi industrie multinazionali, comprese quelle del farmaco, e si riflettono sui sistemi sanitari...

Dermatologia Contemporanea nell'era di Internet, che ha rivoluzionato il mondo, perché mette a disposizione di tutti, in modo facile e quasi gratuito, informazioni che prima potevano avere solo gli addetti ai lavori per ogni campo dello scibile, e tutto questo, supportato anche dalla diffusione attraverso i media, comporta un aumento delle richieste, spesso improprie, da parte di pazienti veri o anche immaginari che si rivolgono al dermatologo; appare superfluo ricordare le implicazioni di ordine medico-legale per il professionista che tale diffusione mediatica delle conoscenze può determinare.

Dermatologia Contemporanea nell'era delle migrazioni e degli spostamenti facili, causa dell'emergere di patologie cutanee nuove per l'importazione di agenti etiologici sconosciuti provenienti da altri continenti, o del riemergere di patologie che avevamo dimenticato e credevamo di non vedere più. Inoltre, per la presenza stabile nel nostro Paese di molti milioni di extracomunitari, residenti o clandestini, il Dermatologo italiano ed europeo deve prendere confidenza con quadri patologici di sempre più frequente riscontro nella pratica clinica.

Dermatologia Contemporanea caratterizzata da una gestione più democratica del sapere scientifico per effetto dei fattori suesposti, ma anche per la spinta che si è venuta a creare per la costituzione di nuove Società Scientifiche dermatologiche, come l'ADMG, che hanno dato diritto di parola a molti colleghi che non l'avevano mai avuto. Credo che la pluralità delle voci, purché equilibrate, costituisca una grande ricchezza per una comunità scientifica perché favorisce il confronto, la dialettica, il dibattito e la crescita per tutti. E' necessario rispettare il ruolo guida della società madre che è la SIDeMaST, la più antica, la società dei nostri Maestri, nella quale dobbiamo riconoscerci, ma non possiamo disconoscere il merito delle società minori per il lavoro che svolgono sui territori interagendo con figure professionali di altre discipline e soprattutto con i medici di famiglia che sono i primi a vedere, nella maggior parte dei casi, anche i pazienti dermatologici.

Allo stesso modo e nello stesso tempo dobbiamo essere uniti a fronteggiare gli assalti che da altri settori della Medicina quotidianamente vengono portati alla nostra diligenza nel tentativo, spesso riuscito purtroppo, di sottrarci aree significative di nostra competenza.

Mi sembra giusto, infine, che un gruppo di dermatologi che per sua voglia o passione si interessi prevalentemente di un settore della dermatologia, come ad esempio la Dermatologia Pediatrica o la Allergologica, ecc.., abbia un luogo privilegiato che è la propria società scientifica dove portare avanti i propri interessi e le proprie istanze. Né meno degne di encomio sono le Donne Dermatologhe Italiane, ormai forse in soprannumero rispetto ai colleghi di sesso maschile, che, avendo fondato l'Associazione così denominata, offrono interessanti spunti per individuare una Dermatologia di Genere.

E tutto questo è Dermatologia Contemporanea!

Io sono ben lieto, cari Amici e Colleghi, di essere stato al timone dell'Associazione Dermatologi della Magna Grecia per dieci lunghi anni, e di invitarvi a vivere con noi nel decennale della fondazione questo straordinario evento, che ho l'onore di presiedere, convinto che non si tratti di un traguardo finale ma di una tappa intermedia da cui ripartire per un'attività sempre più fertile.

La terra di Puglia, ben nota a tutti per i luoghi di interesse storico, culturale e paesaggistico, per la gastronomia e la cortesia degli abitanti, è pronta ad accogliervi.

Un cordiale arrivederci.

Gino Vena


Recapiti

Riva Marina Resort ****
Località Specchiolla
Carovigno (BR)
http://www.admg2010.it

Contatti

Panacea Congressi

Telefono 075 7826713
Fax 075 7826726
Richiesta informazioni

SIDeMaST è su Facebook

Gli eventi SIDeMaST li trovi anche su Facebbok.