Tumori: aggressività melanoma legata a apnea del sonno


23 settembre 2013 - 08:26Rassegna stampa


La severità dell'apnea notturna può predire l'aggressività del melanoma.

La ricerca è stata presentata durante lo European Respiratory Society Annual Congress che si sta tenendo a Barcellona e aggiunge nuove prove al crescente corpo di articoli che legano il cancro a questo disordine del sonno.

Gli scienziati hanno studiato 56 pazienti con diagnosi di melanoma maligno alla pelle e hanno misurato l'aggressività del cancro accanto alla presenza e alla severità di apnea notturna. Il 60,7 per cento dei pazienti aveva apnea notturna e il 14,3 per cento aveva una severa apnea notturna.

I risultati hanno trovato inoltre che il melanoma era più aggressivo man mano che la severità dell'apnea notturna cresceva. La severità dava anche una misura di alcuni fattori di aggressività come il tasso di crescita o la profondità dell'invasività del tumore.

Inserito da segreteria SIDeMaST

La rassegna stampa contiene articoli di interesse dermatologico tratti da testate nazionali e non intende fornire una revisione critica né essere una fonte di notizie scientificamente validate. Si accettano (e sono bene graditi) commenti da parte dei soci esperti nel settore.

Lascia un commento sul sito e rispondi all'autore

I commenti sono soggetti a moderazione: non saranno pubblicati immediatamente ma dovranno essere approvati dalla segreteria.

Eventi SIDeMaST

Stato iscrizione