Nuovi ultrasuoni eliminano grasso resistente a diete


17 febbraio 2014 - 00:01Rassegna stampa


Per molti il grasso accumulato intorno alla schiena e al torace è impossibile da eliminare, anche seguendo diete ferree o facendo regolarmente attività fisica. I dermatologi americani stanno testando un nuovo sistema, funzionante con ultrasuoni localizzati ad alta intensità - HIFU - e recentemente già approvato dalla Food and Drug Administration per la riduzione del grasso del punto vita.

Ne dà notizia l'American Academy of dermatology con una nota. "Il macchinario sconfigge l'adipe in eccesso anche nella zona della schiena e del tronco - Cheryl Karcher, docente di dermatologia alla New York university che lo ha sperimentato su 12 donne -. La tecnologia ad ultrasuoni è una metodica innovativa, già nota per rompere le cellule adipose ma, quando le onde acustiche sono circoscritte e ad alta intensità entrano all'interno delle cellule adipose e le distruggono. I residui vengono assorbiti dal corpo ed eliminati nel giro di 8-12 settimane".

Lo specialista sottolinea che il macchinario è di competenza medica e non è adatto a tutti. Il grasso deve essere abbondante ma circoscritto, e l'apparecchio non va usato per la cura dell'obesità o in presenza di cicatrici o ferite nell'area da trattare.

Inserito da segreteria SIDeMaST

La rassegna stampa contiene articoli di interesse dermatologico tratti da testate nazionali e non intende fornire una revisione critica né essere una fonte di notizie scientificamente validate. Si accettano (e sono bene graditi) commenti da parte dei soci esperti nel settore.

Lascia un commento sul sito e rispondi all'autore

I commenti sono soggetti a moderazione: non saranno pubblicati immediatamente ma dovranno essere approvati dalla segreteria.

Eventi SIDeMaST

Stato iscrizione