Tumori della pelle. Una vitamina al giorno può ridurli del 23%


17 maggio 2015 - 12:17Rassegna stampa


Un'assunzione giornaliera di nicotinamide, una forma di vitamina B3, può ridurre del 23% l'incidenza di nuovi tumori della pelle in persone che ne hanno già sofferto.

Una semplice assunzione di vitamina al giorno potrebbe contribuire a prevenire i tipi più comuni di tumore della pelle nelle persone ad alto rischio. È quanto emerge da uno studio condotto all'Università di Sidney (Australia), che ha riscontrato come la nicotinamide, una forma di vitamina B3, riduca del 23% l'incidenza di nuovi tumori della pelle non-melanoma in persone che hanno avuto almeno due di questi tumori nei precedenti 5 cinque anni. Lo studio ha confrontato la nicotinamide, assunta in compressa due volte al giorno, con un placebo.

La ricerca è stata condotta da Diona Damian, professoressa di Dermatologia all'Università di Sidney, e ha coinvolto 386 pazienti coinvolti, mostrando che la nicotinamide riduceva il rischio di carcinomi sia a cellule basali che squamose, i tipi più comuni di cancro della pelle non-melanoma. "L'effetto preventivo sembra iniziare già dopo tre mesi dall'inizio del trattamento- afferma Diona Damian - ma si arresta dopo l'interruzione dell'assunzione della vitamina da parte del paziente. Ciò indica la necessità di continuare ad assumere le compresse per riuscire a vederne l'efficacia".

Secondo l'American Society of Clinical Oncology (ASCO) questi risultati potrebbero rappresentare una soluzione per ridurre l'onere in termini sanitari e il costo di un cancro della pelle, la forma più comune della malattia in persone dalla pelle chiara. La causa principale dei tumori della pelle non-melanoma è l'esposizione ai raggi ultravioletti del sole, che danneggia il DNA delle cellule e disattiva la capacità del sistema immunitario della pelle di distruggere le cellule anormali. "La nicotinamide deve essere utilizzata solo dai soggetti ad alto rischio di tumore della pelle", conclude la dottoressa Damian.

Inserito da segreteria SIDeMaST

La rassegna stampa contiene articoli di interesse dermatologico tratti da testate nazionali e non intende fornire una revisione critica né essere una fonte di notizie scientificamente validate. Si accettano (e sono bene graditi) commenti da parte dei soci esperti nel settore.

Lascia un commento sul sito e rispondi all'autore

I commenti sono soggetti a moderazione: non saranno pubblicati immediatamente ma dovranno essere approvati dalla segreteria.

Eventi SIDeMaST

Stato iscrizione