Tumori: Bologna, casi melanoma in aumento (220 nel 2010)


23 febbraio 2012 - 09:37Rassegna stampa 1 commento


A Bologna i nuovi casi di melanoma sono passati da una media di 80 nuove diagnosi/anno del quinquennio 1997-2001 a 220 nuovi casi nel 2010. Il dato è stato diffuso nell'ambito della terza edizione del «Corso avanzato di dermatoscopia» in corso fino a domani al Sant'Orsola di Bologna, dove si discute di prevenzione e diagnosi precoce della malattia (in Italia il melanoma registra ogni anno circa 9.000 nuove diagnosi: negli ultimi 10 anni c'è stato un aumento dell'incidenza di tipo esponenziale).

L'aumento delle diagnosi, ha sottolineato Annalisa Patrizi, Direttore Universitario della Dermatologia al Policlinico S. Orsola - Malpighi - è certamente dovuto all'accresciuta attenzione per la prevenzione dei tumori che si riflette sull'alto numero di visite dermatologiche effettuate negli Ospedali di Bologna per il controllo dei nei (nevi in termini scientifici): «dalle 50 visite settimanali del 2009 alle attuali oltre 100 visite; se la diagnosi avviene in una fase precoce, la mortalità puo' essere ampiamente ridotta e la prognosi migliorata, fino ad arrivare ad una completa guarigione per le forme iniziali».

«Un altro passo avanti potrebbe essere fatto attraverso le indagini genetiche mirate ai soggetti a rischio, soprattutto nel caso di melanomi familiari o multipli - afferma il Dott. Pier Alessandro Fanti - Ambulatorio Melanoma della Dermatologia del Policlinico S. Orsola - la prevenzione puo' avvenire solo sensibilizzando la popolazione a non sottovalutare le lesioni della pelle ed a sottoporsi a visite e controlli ad intervalli regolari. La Dermatologia del S. Orsola partecipa, ogni anno, attivamente a diverse iniziative, quali l'Euromelanoma Day, giornata di sensibilizzazione alla prevenzione del melanoma.»

Inserito da segreteria SIDeMaST

La rassegna stampa contiene articoli di interesse dermatologico tratti da testate nazionali e non intende fornire una revisione critica né essere una fonte di notizie scientificamente validate. Si accettano (e sono bene graditi) commenti da parte dei soci esperti nel settore.

Commenti e discussioni

04 aprile 2012 - 12:42 | Giovanni Palazzo

Sarebbe stato utile consoscere il rapporto tra melanomi individuati, visite effettuate, nevi benigni escissi.

Lascia un commento sul sito e rispondi all'autore

I commenti sono soggetti a moderazione: non saranno pubblicati immediatamente ma dovranno essere approvati dalla segreteria.

Eventi SIDeMaST

Stato iscrizione