Tumori: bene campagne su melanoma, giù casi nei bimbi


11 aprile 2015 - 11:11Rassegna stampa


Le campagne per proteggere i bambini quando sono esposti al sole stanno avendo effetto, con una riduzione dei melanomi nella fascia pediatrica e adolescenziale che contrasta con l'aumento osservato invece negli adulti. Lo afferma uno studio statunitense, della Case Western Reserve University, pubblicato dal Journal of Pediatrics.

Dai registri tumori statunitensi i ricercatori hanno identificato 1185 nuovi casi di melanoma pediatrico tra il 2000 e il 2010, trovando una riduzione del 12% annuo tra il 2004 e il 2010, leggermente più bassa per i maschietti in cui nello stesso periodo è stata del 7%. A calare, spiegano gli autori, sono stati soprattutto i casi di melanoma sul tronco e sulle braccia.

"Il calo nell'incidenza potrebbe essere dovuto all'efficacia delle iniziative di salute pubblica - scrivono -, in una maggiore partecipazione dei bambini ad attività indoor e nell'aumento della consapevolezza dei genitori nell'uso maggiore di creme solari sui bambini. Tuttavia non bisogna abbassare la guardia, continuando ad insegnare i comportamenti corretti".

Inserito da segreteria SIDeMaST

La rassegna stampa contiene articoli di interesse dermatologico tratti da testate nazionali e non intende fornire una revisione critica né essere una fonte di notizie scientificamente validate. Si accettano (e sono bene graditi) commenti da parte dei soci esperti nel settore.

Lascia un commento sul sito e rispondi all'autore

I commenti sono soggetti a moderazione: non saranno pubblicati immediatamente ma dovranno essere approvati dalla segreteria.

Eventi SIDeMaST

Stato iscrizione