Tintarella selvaggia e tumori: «usate le creme giuste»


11 giugno 2013 - 11:25Rassegna stampa


Occhio alla «tintarella selvaggia». Prendere il sole senza le dovute precauzioni può provocare problemi alla pelle. Anche seri. Dalla semplice scottatura fino a malattie cutanee ben più gravi come i tumori.

Fondamentale è quindi seguire alcuni consigli, uno su tutti: l'utilizzo di creme solari con il giusto fattore di protezione. Parola di Piergiacomo Calzavara-Pinton, direttore della clinica dermatologica degli spedali civili di Brescia e membro del Consiglio direttivo della societá italiana di dermatologia (Sidemast).

«Ogni anno in vista dell'estate - spiega Calzavara-Pinton - c'è un aumento dei casi di malattie e tumori della pelle causati proprio dall'esposizione al sole». Per questo è opportuno difendersi. Anche ricorrendo a semplici espedienti. Ad esempio, il dermatologo consiglia «l'utilizzo della confezione famiglia perchè si consumano più dosi per proteggere la nostra pelle. Bisogna poi fare attenzione al numero di protezione: «È sbagliato pensare che un prodotto solare con fattore di protezione 50 ostacoli l'abbronzatura - spiega il dermatologo - Un filtro 50 non è il doppio di un 30 o il triplo di un 15. Infatti il primo filtra il 96,7% mentre il secondo il 98%, non una grande differenza».

Si deve poi fare attenzione al valore Uva sulle confezioni perchè «un prodotto che protegge solo da Uvb - continua l'esperto - e quindi dall'ustione solare, induce a trascorrere più tempo al sole, assorbendo una quantità molto più elevata di raggi Uva, che non scottano, ma hanno un'azione rilevante per il fotoinvecchiamento e i tumori cutanei».

Inserito da segreteria SIDeMaST

La rassegna stampa contiene articoli di interesse dermatologico tratti da testate nazionali e non intende fornire una revisione critica né essere una fonte di notizie scientificamente validate. Si accettano (e sono bene graditi) commenti da parte dei soci esperti nel settore.

Lascia un commento sul sito e rispondi all'autore

I commenti sono soggetti a moderazione: non saranno pubblicati immediatamente ma dovranno essere approvati dalla segreteria.

Eventi SIDeMaST

Stato iscrizione