Segreti antietà dei dermatologi USA hanno successo in Italia


23 Sep 2013 08:35 Rassegna stampa


I trattamenti di bellezza made in Usa, dai cosmetici alla chirurgia plastica, piacciono sempre di più agli italiani.

Nel 2012 le esportazioni di cosmetici degli Usa verso la penisola sono aumentate del 25% e negli primi sei mesi dell'anno sono cresciute di oltre il 30%. Lo ha dichiarato all'Ambasciata americana a Roma Carmine D'Aloisio, ministro consigliere per gli Affari commerciali dell'Ambasciata.

Il ministro ha partecipato ad un incontro per medici e stampa di presentazione del metodo antinvecchiamento messo a punto da Zein Obagi, dermatologo delle star d'Oltreoceano, di origine siriana e da oltre 30 anni a Los Angeles, proprietario di 3 cliniche, Obagi skin care institute, in California.

I prodotti per la cura della pelle rappresentano un segmento fondamentale del mercato cosmetico italiano con trend positivi, in particolare per i cosmeceutici e per i trattamenti viso anti-age di alta fascia; ha sottolineato D'Aloisio. Anche la medicina estetica mostra un andamento anti-ciclico e vanta ritmi di crescita annuali di oltre il 10%. Ampi margini di sviluppo sono anche previsti per il settore della chirurgia estetica, business oramai solido ed in costante espansione in Italia.

Inserito da segreteria SIDeMaST

Approfondimenti

FonteANSA
Link fonteLink articolo originale
Argomenti correlati dermatologia estetica età invecchiamento chirurgia estetica crema

SIDeMaST è su Facebook

Segui la pagina e diffondi la cultura dermatologica condividendo i contenuti.