Ricerca su melanomi simili a foruncoli, molto più letali


22 maggio 2014 - 17:00Rassegna stampa


Gli autori di una nuova ricerca sul cancro alla pelle lanciano l'allarme su una forma aggressiva di melanoma che ha l'aspetto di innocui foruncoli, ma è la causa di quasi la metà di tutte le morti da melanoma. Di solito compare sulla pelle come un nodulo rosso piuttosto che come un meglio conosciuto neo scuro, e induce i medici non specialisti a scambiarlo per forme relativamente inoffensive di cancro alla pelle o anche per foruncoli, scrive il dermatologo John Kelly dell'Alfred Hospital di Melbourne, sull'Australasian Journal of Dermatology.

Se il nodulo mantiene forma e grandezza per qualche tempo, è probabilmente innocuo, ma se compare improvvisamente e cresce progressivamente per oltre un mese, deve essere trattato come melanoma nodulare. E' una forma aggressiva e deve essere rimosso entro tre mesi. Una diagnosi tardiva significa che chi lo contrae ha un rischio sei volte maggiore di morire, rispetto ad altri melanomi, scrive Kelly.

"Se vogliamo riuscire a ridurre il tasso di decessi da melanoma, doppiamo promuovere la consapevolezza fra medici e operatori sanitari di questo aspetto inconsueto", raccomanda lo studioso.

Inserito da segreteria SIDeMaST

La rassegna stampa contiene articoli di interesse dermatologico tratti da testate nazionali e non intende fornire una revisione critica né essere una fonte di notizie scientificamente validate. Si accettano (e sono bene graditi) commenti da parte dei soci esperti nel settore.

Lascia un commento sul sito e rispondi all'autore

I commenti sono soggetti a moderazione: non saranno pubblicati immediatamente ma dovranno essere approvati dalla segreteria.

Eventi SIDeMaST

Stato iscrizione