Quasi mezzo milione tumori pelle all'anno da lampade UV


17 febbraio 2014 - 00:07Rassegna stampa


Oltre 10.000 melanomi all'anno e 450.000 tumori della pelle di altro tipo dipendono dalle lampade di sole artificiale. Lo attesta uno studio che riassume 88 indagini fatte su, complessivamente, un campione di 400.000 persone in Europa, Stati Uniti ed Australia, condotto dall'università della California di San Francisco, con l'università di Cambridge, in Inghilterra. Lo studio è pubblicato su Jama dermatology.

Frequentano il solarium il 55% degli studenti universitari, circa il 36% degli adulti e il 19% degli adolescenti. Corre il rischio di avere un cancro cutaneo di tipo non-melanoma fino al 22 % di chi frequenta un solarium, mentre il rischio che compaia un melanoma va dal 2,6 al 9%. Lo spaccato europeo, approfondito in ricerche precedenti, è di almeno 3.400 casi di melanoma all'anno dovuti alle lampade UV , si legge nella review.

Concludono gli studiosi: 'L'uso delle lampade è molto alto soprattutto fra i giovani e, nonostante le continue conferme sui rischi dell'abbronzatura artificiale, mancano sforzi concreti di salute pubblica per scoraggiarne o vietarne l'impiego'.

Inserito da segreteria SIDeMaST

La rassegna stampa contiene articoli di interesse dermatologico tratti da testate nazionali e non intende fornire una revisione critica né essere una fonte di notizie scientificamente validate. Si accettano (e sono bene graditi) commenti da parte dei soci esperti nel settore.

Lascia un commento sul sito e rispondi all'autore

I commenti sono soggetti a moderazione: non saranno pubblicati immediatamente ma dovranno essere approvati dalla segreteria.

Eventi SIDeMaST

Stato iscrizione