Pcb e tumori: «correlazione diretta per il melanoma»


25 maggio 2015 - 07:19Rassegna stampa


Dei poli-cloro-bifenili,, prodotti per decenni dalla Caffaro, ne esistono 209 tipi diversi. Che siano diossina-simili oppure no, poco importa. «Sono tutti cancerogeni»

Cancerogeni sì, ma solo in un caso i Pcb hanno un ruolo diretto nella formazione dei tumori:nel melanoma. Di poli-cloro-bifenili si è parlato venerdì all’Asl di Brescia, durante un convegno pubblico. Di questi composti organici, prodotti per decenni dalla Caffaro, ne esistono 209 tipi diversi. Che siano diossina-simili oppure no, poco importa. «Sono tutti cancerogeni», ha sottolineato Béatrice Lauby-Secretan, ricercatrice dell’Agenzia internazionale che si occupa di studiare i tumori (Iarc). Ospite al convegno dell’Asl, ha spiegato che le evidenze tra poli-cloro-bifenili e tumori sono diverse.

Nel caso del melanoma la Iarc ha stabilito che esiste una correlazione diretta tra l’insorgenza della patologia e l’esposizione a Pcb. «C’è un’evidenza sufficiente per stabilirlo» ha confermato la ricercatrice. Per i tumori alla mammella e il linfoma non Hodgkin, invece, non c’è correlazione diretta («evidenza limitata»): significa che la possibilità non è esclusa, ma non si può parlare di un rapporto causa-effetto: sarebbe sbagliato.

Anche per il tumore al fegato nessuna evidenza sui casi umani (ma «solo sperimentazioni animali»). Francesco Donato, professore di Epidemiologia all’Università di Brescia, ha però precisato che il livello di tumori, nella nostra provincia, non si discosta da quello registrato in Lombardia: secondo il docente il Pcb «non ha avuto effetti conclusivi» nemmeno «sulle malattie croniche». Che la contaminazione sia scesa, poi, dipende anche dall’interruzione della catena alimentare, prima via di trasmissione dei Pcb.

Inserito da segreteria SIDeMaST

La rassegna stampa contiene articoli di interesse dermatologico tratti da testate nazionali e non intende fornire una revisione critica né essere una fonte di notizie scientificamente validate. Si accettano (e sono bene graditi) commenti da parte dei soci esperti nel settore.

Lascia un commento sul sito e rispondi all'autore

I commenti sono soggetti a moderazione: non saranno pubblicati immediatamente ma dovranno essere approvati dalla segreteria.

Eventi SIDeMaST

Stato iscrizione