Melanoma: cause, diagnosi e cure del più temuto tumore della pelle


16 May 2017 06:47 Rassegna stampa


Il melanoma è il più aggressivo dei tumori della pelle e può essere letale se riconosciuto in ritardo. Non è il più comune, ma è in aumento (specie tra i giovani adulti: in Italia nell'ultimo decennio i nuovi casi all'anno sono passati da 7mila a 14mila e il melanoma è diventato il terzo tipo di cancro più diffuso sotto i 50 anni). È più a rischio chi ha carnagione, capelli e occhi chiari, così come chi si espone troppo al sole senza protezione, chi ha avuto ripetute scottature durante l'infanzia, chi si sottopone spesso a lampade abbronzanti o lettini solari. Se diagnosticato in fase iniziale il melanoma può guarire definitivamente con la sola asportazione chirurgica. Oggi sono poi disponibili diversi farmaci (a bersaglio molecolare e immunoterapici) che consentono di ottenere buoni risultati anche nei pazienti con malattia metastatica. Per conoscere meglio questa malattia, e quindi evitarla e combatterla efficacemente, l'Aiom (Associazione Italiana Oncologia Medica) e Corriere della Sera hanno realizzato uno strumento interattivo.

L'iniziativa

Si tratta di una web-app gratuita (la quinta del Corriere della Sera dopo quelle dedicate al dolore toracico e alle palpitazioni), al tumore al seno, a quello al polmone e a quello allo stomaco. La web-app si può consultare direttamente online oppure può essere scaricata sulla "scrivania" del proprio tablet o smartphone. L'applicazione è stata infatti realizzata in due versioni differenti per garantire la miglior fruibilità possibile, a seconda del dispositivo da cui ci si collega.

Inserito da segreteria SIDeMaST

Approfondimenti

Fontecorriere.it
AutoriLuigi Ripamonti
Link fonteLink articolo originale
Argomenti correlati melanoma

SIDeMaST è su Facebook

Segui la pagina e diffondi la cultura dermatologica condividendo i contenuti.