La psoriasi peggiora la qualità del sonno


17 May 2015 12:29 Rassegna stampa


Secondo uno studio pubblicato sulla rivista International Journal of Dermatology e condotto presso il Kecioren training and Research Hospital di Ancara in Turchia i pazienti affetti da psoriasi, nella sua forma più classica, quella denominata volgare caratterizzata dalla presenza di chiazze eritematose, squamose, antiestetiche, dolorose e pruriginose, lamentano spesso disturbi del sonno.

Gli autori dello studio hanno analizzato i dati relativi a qualità del sonno e sintomi psichiatrici di 37 pazienti con psoriasi e 42 controlli sani. Utilizzando diverse e validate scale di misura è emerso che i pazienti con psoriasi evidenziano una peggiore qualità del sonno rispetto ai controlli sani: probabilmente non riescono a dormire bene a causa del prurito e del dolore derivante dalle lesioni.

Sono necessari ulteriori studi per meglio chiarire questo aspetto e capire se l'insonnia è riconducibile effettivamente a questi fattori.

Inserito da segreteria SIDeMaST