La psoriasi e l'artrite psoriasica sono due patologie distinte


08 febbraio 2015 - 11:07Rassegna stampa


Si fa chiarezza sulle cause della malattia. Una nuova analisi porta a conoscere meglio i geni responsabili della maggiore possibilità di ammalarsi di artrite

I ricercatori indagano e discutono da anni: l'artrite psoriasica è una patologia a sé o è comunque sempre «conseguenza» della psoriasi e dei suoi legami con l'artrite reumatoide? Un gruppo di studiosi è convinto d'avere finalmente una risposta chiara, che pubblica nell'ultimo numero della rivista Nature Communications: «Abbiamo individuato mutazioni genetiche che aumentano il rischio di artrite psoriasica, ma non di psoriasi - scrive John Bowles, a capo del lavori di analisi genetica condotta su circa 10mila persone, tra sane e malate - Quindi si tratta di due patologie differenti, non sempre collegate. Hanno molto in comune, ma possono anche manifestarsi in modo del tutto indipendente».

Lo studio

Quasi tutte le persone che soffrono di artrite psoriasica hanno anche la psoriasi e in molti casi le chiazze sulla pelle compaiono prima che si sviluppi l'artrite. Ma solo circa un terzo dei malati di psoriasi sviluppa poi effettivamente artrite psoriasica. L'artrite psoriasica è una patologia articolare infiammatoria cronica, una forma artritica spesso grave, con tendenza progressiva fino a determinare l'anchilosi (ovvero il blocco articolare) e l'osteolisi (perdita localizzata di tessuto osseo), che non di rado causa dolore. «Il nostro studio - continua Bowles - inizia a fare luce sui meccanismi genetici chiave che causano l'artrite psoriasica e sulle differenze fondamentali fra questa e la psoriasi. Ora conosciamo alcuni geni (HLA-B, HLA-C, MICA, IL23R) che espongono le persone a una maggiore possibilità di sviluppare artrite psoriasica. I che ci aiuta non solo a capire meglio cosa scatena questa malattia, ma renderà finalmente possibile anche creare farmaci in grado di contrastarla efficacemente o prevenirla».

Inserito da segreteria SIDeMaST

La rassegna stampa contiene articoli di interesse dermatologico tratti da testate nazionali e non intende fornire una revisione critica né essere una fonte di notizie scientificamente validate. Si accettano (e sono bene graditi) commenti da parte dei soci esperti nel settore.

Lascia un commento sul sito e rispondi all'autore

I commenti sono soggetti a moderazione: non saranno pubblicati immediatamente ma dovranno essere approvati dalla segreteria.

Eventi SIDeMaST

Stato iscrizione