Epidermolisi bollosa: a Roma la prima struttura specializzata


06 Apr 2010 07:22 Rassegna stampa


All'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma è stata inaugurata la prima struttura al mondo dedicata ai «bambini farfalla» - sono chiamati così i bambini affetti da epidermolisi bollosa, una rara e gravissima malattia genetica.

La struttura realizzata al Bambino Gesù a Roma è però l'unica al mondo pensata e realizzata a misura dei pazienti affetti da Epidermolisi Bollosa Ereditaria. Lo spazio di degenza è stato pensato per fornire ai pazienti il massimo di autonomia, per questo ha delle caratteristiche tecnologiche uniche. E' dotata infatti di interruttori con forocellula per l'apertura delle porte, l'accensione della luce e l'erogazione di acqua e carta. E' presente una vasca da bagno con sportello, una culla neonatale e un letto dotati di materassi antidecubilito; le lenzuola sono di di seta e sostanze disnfettanti.

L'assistenza, la cura e le terapie sono affidate a personale infermieristico altamente specializzato e formato con corsi ad hoc promossi dal Bambino Gesù e con periodi di formazione all'estero presso altri Centri di riferimento e a un team multidisciplinare di medici/specialisti dedicati (dermatologi, neonatologi, anestesisti, chirurghi, psicologi, etc.) che coordinano tutti i bisogni del bambino.

Per garantire una assistenza globale ai pazienti affetti da Epidermolisi Bollosa Ereditaria e per evitare alle famiglie frequenti spostamenti da un centro all'altro l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù offre da anni un modello assistenziale, indispensabile per questo tipo di patologie, caratterizzato dalla figura del case-manager.

Il dermatologo coordina infatti il follow-up multidisciplinare integrato dei pazienti organizzando ad ognuno di essi, a seconda della forma di cui è affetto, un consulto multidisciplinare integrato che coinvolge specialisti, clinici e/o chirurgici, indagini di laboratorio (e strumentali) e trattamenti medici e o chirurgici. L'Unità Operativa di Dermatologia del Bambino Gesù costituisce ora un vero Centro di riferimento per il trattamento della «Sindrome dei bambini farfalla».

La realizzazione della struttura specializzata è stata sostenuta grazie all'Associazione Debra Italia Onlus, fondata nel 1990 da un gruppo di genitori di bambini EB che hanno iniziato a lavorare insieme per fornire mutuo aiuto. Negli anni le attività dell'associazione hanno portato alla realizzazione di centri i riferimento multi specialistici, all'incremento dell'attività di divulgazione e della ricerca scientifica, ma anche della comunicazione e sensibilizzazione sociale.

Inserito da segreteria SIDeMaST

Approfondimenti

FonteDisabili.com
AutoriIlaria Vacca
Link fonteLink articolo originale
Argomenti correlati epidermolisi bollosa

SIDeMaST è su Facebook

Segui la pagina e diffondi la cultura dermatologica condividendo i contenuti.