Dove non appoggiare le mani in aereo: la classifica delle superfici piene di batteri


15 settembre 2015 - 07:17Rassegna stampa


Spazi chiusi, correnti d'aria, flussi continui di persone: gli aeroporti e gli aerei sono un terreno molto fertile per i principali batteri. Ma quali sono i posti più sporchi all'interno della cabina di volo? ll sito Travelmath.com ha mandato un microbiologo a raccogliere 26 campioni da cinque aeroporti degli Stati Uniti e quattro voli di due grandi vettori (senza far sapere quali). Ecco cos'ha scoperto

Al primo posto: il tavolino richiudibile

Il tavolino reclinabile su cui consumate i pasti è in assoluto la superficie più sporca e piena di batteri: nella classifica conta 2.155 "unità formanti colonie" (UFC) una misura usata per contare la potenziale carica batterica. È anche il posto più pericoloso: perché i batteri potrebbero passare direttamente alla bocca, quindi il consiglio è quello di evitare assolutamente qualsiasi contatto degli alimenti con la superficie del tavolino.

Il bottone della fontanella

Al secondo posto per numero di batteri il pulsante che si schiaccia per bere acqua alla fontanella (negli aerei che ce l'hanno): 1.240 UFC. La buona notizia per tutti è che anche se lo studio non ha specificato quali tipi di batteri sono stati trovati, Travelmath.com ha assicurato che tutti i 26 campioni sono risultati negativi per la presenza di coliformi fecali come E. coli, i più pericolosi e potenzialmente infettivi.

La presa d'aria

Anche la piccola ventola dell'aria che si trova sopra al sedile può portare germi, anche : se la carica batterica inizia a scendere notevolmente: 285 UFC.

Lo sciacquone

Il bottone che si preme per scaricare l'acqua nella toilette è al quarto posto, con 265 UFC.

La cintura di sicurezza

Le fibbie della cintura di sicurezza: con 230 UFC sono molto simili al asto dello sciacquone, ma sicuramente sottovalutate.

La maniglia del bagno

Incredibilmente all'ultimo posto la serratura della maniglia del bagno: con 70 UFC. I punteggi (relativamente) bassi di tutte le superfici riguardanti il bagno - spiega il sito Travelmath.com - , dipende probabilmente dal fatto che le toilette sono costantemente pulite con scadenze temporali ben definite, a differenza del resto dell'aereo, quindi delle superfici come il tavolino o le sedute o le prese d'aria.

Inserito da segreteria SIDeMaST

La rassegna stampa contiene articoli di interesse dermatologico tratti da testate nazionali e non intende fornire una revisione critica né essere una fonte di notizie scientificamente validate. Si accettano (e sono bene graditi) commenti da parte dei soci esperti nel settore.

Lascia un commento sul sito e rispondi all'autore

I commenti sono soggetti a moderazione: non saranno pubblicati immediatamente ma dovranno essere approvati dalla segreteria.

Eventi SIDeMaST

Stato iscrizione