Dermatologia. Tra Leo Pharma e Klox Technologies accordo di portata globale


18 luglio 2014 - 13:02Rassegna stampa


Leo Pharma, leader nel campo della Dermatologia, entra nel mercato dell'acne, ampliando la frontiera del trattamento delle malattie della pelle. Da parte sua Klox guadagna l'accesso al mercato globale, rafforzando la sua posizione come una delle principali aziende canadesi specializzate nelle scienze della vita.

Leo Pharma e Klox Technologies Inc. hanno stipulato un accordo di licenza mondiale, escluso il Canada, per l'ulteriore sviluppo e commercializzazione di BioPhotonic, piattaforma tecnologica in dermatologia di Klox, che include un trattamento per l'acne da moderata a grave approvato nell'Unione Europea. Leo Pharma inoltre entrerà in Klox come azionista. L'accordo apre la strada alla prima terapia di Leo Pharma basata su un dispositivo medico e segna l'ingresso dell'azienda nel mercato mondiale dell'acne, la più comune malattia della pelle che colpisce oltre 150 milioni di persone in tutto il mondo. Da parte sua Klox, con questo accordo, ottiene l'accesso al mercato globale per il suo rivoluzionario trattamento dell'acne, un altro traguardo importante per l'azienda, che attraverso una strategia di partnership commerciali potrà sostenere la sua crescita e portare i suoi trattamenti innovativi ed esclusivi nel mercato della dermatologia.

"Oggi nel trattamento dell'acne esiste ancora una forte esigenza di nuove terapie; con questa tecnologia, Leo Pharma si propone di offrire una nuova opzione di trattamento, non invasivo ed efficace. Confidiamo che questa innovazione permetterà ai pazienti di integrare la terapia dell'acne nella loro vita quotidiana e di gestire con successo i sintomi della patologia - ha dichiarato Gitte Aabo, Presidente e Ceo di Leo Pharma -. Questo accordo riflette il nostro impegno crescente a realizzare partnership strategiche, un fattore chiave per rafforzare la posizione di Leo Pharma come leader mondiale in dermatologia. Attraverso la collaborazione con aziende innovative come Klox, Leo Pharma mira ad espandere i confini del trattamento delle malattie della pelle e ad offrire nuove opzioni terapeutiche che possano fare davvero la differenza nella vita delle persone affette da malattie della pelle".

Lise Hébert, Presidente e Ceo di Klox ha affermato: "La partnership con Leo Pharma, leader nei trattamenti in dermatologia con attività commerciali in oltre 100 Paesi, convalida ulteriormente la nostra tecnologia e la sua applicabilità in molteplici aree terapeutiche. Insieme a Leo Pharma punteremo allo sviluppo e alla commercializzazione di terapie dermatologiche innovative basate sulla piattaforma BioPhotonic, per portare ai pazienti prodotti efficaci con un buon profilo di sicurezza".

"Questo accordo rappresenta anche il completamento di un passo significativo nella roadmap strategica di Klox, volta a raggiungere obiettivi sostenibili di redditività commerciale nel breve e medio termine. L'accesso al mercato globale dei nostri trattamenti dermatologici, attraverso partnership strategiche, ci permette di consolidare la nostra posizione come società canadese leader della biofarmaceutica. Inoltre ci consentirà di concentrare le risorse sia umane sia finanziarie nello sviluppo del nostro promettente programma di cura delle ferite della pelle, che Klox prevede di commercializzare in Europa già nei primi mesi del 2015", ha aggiunto Hébert.

Il trattamento per l'acne non abrasivo e non termico, approvato nell'Unione Europea, comprende una luce multi-LED utilizzata in combinazione con un gel convertitore fotoattivabile. Funziona prendendo di mira le cause principali che determinano lo sviluppo dell'acne, nonché stimolando la sintesi del collagene ed inducendo quindi la guarigione della pelle traumatizzata, anche più in profondità del derma. Questa operazione viene eseguita in modo non invasivo. Il trattamento richiede 15 minuti, compresa la preparazione. In diversi studi clinici il sistema BioPhotonic ha dimostrato miglioramenti statisticamente significativi nell'acne da moderata a grave.

L'accordo globale, che riguarda tutti i paesi ad eccezione del Canada, stabilisce anche le basi per la futura collaborazione tra Leo Pharma e KLìlox nello sviluppo di nuove soluzioni in ambito dermatologico basate sulla piattaforma esclusiva di Klox BioPhotonic. Secondo i termini dell'accordo, Leo Pharma sarà responsabile delle attività cliniche e commerciali, compresa la produzione. Inoltre, fornirà a Klox un sostegno finanziario per la ricerca e lo sviluppo di nuovi prodotti in dermatologia. I termini finanziari includono un significativo anticipo, così come delle royalties progressive e a doppia cifra, calcolate in relazione alle vendite del prodotto.

Inserito da segreteria SIDeMaST

La rassegna stampa contiene articoli di interesse dermatologico tratti da testate nazionali e non intende fornire una revisione critica né essere una fonte di notizie scientificamente validate. Si accettano (e sono bene graditi) commenti da parte dei soci esperti nel settore.

Lascia un commento sul sito e rispondi all'autore

I commenti sono soggetti a moderazione: non saranno pubblicati immediatamente ma dovranno essere approvati dalla segreteria.

Eventi SIDeMaST

Stato iscrizione