Attenzione alla sunburn art


31 luglio 2015 - 09:35Rassegna stampa 1 commento


Il nuovo trend che spopola su twitter e facebook: postare una foto con un tatuaggio ottenuto spalmando la protezione solare su una piccola parte del corpo, usandola per fare un disegno, in modo che tutto intorno invece la pelle senza protezione si scotta e resta, bene visibile, quindi, il disegno fatto con l'applicazione della crema solare.

Questa non è sicuramente una forma d'arte, ma una moda estremamente pericolosa, come avvertono gli esperti della Skin Cancer Foundation: le persone non si rendono conto di quanto può far male far scottare la pelle al sole e di come la rovini irrimediabilmente.

Le scottature solari arrecano dei danni a volte irreparabili alle cellule della pelle, accelerano il processo di invecchiamento e aumentano il rischio di sviluppare un tumore della pelle.

Scottarsi più di 5 volte in tenera età significa aumentare di circa l'80% il rischio di sviluppare un melanoma nel corso della vita, mediamente si stima che riportare 5 o più scottature nel corso della vita raddoppia il rischio melanoma sia per lei che per lui.

Inserito da segreteria SIDeMaST

La rassegna stampa contiene articoli di interesse dermatologico tratti da testate nazionali e non intende fornire una revisione critica né essere una fonte di notizie scientificamente validate. Si accettano (e sono bene graditi) commenti da parte dei soci esperti nel settore.

Commenti e discussioni

07 agosto 2015 - 14:37 | Stefano Scarpa

E sulla base di che cosa viene sostenuto tutto ciò? Sono di una generazione per la quale la scottatura solare era la regola prima dell'abbronzatura e non mi pare che vi sia questa incidenza di melanoma nei 50-60enni.

Lascia un commento sul sito e rispondi all'autore

I commenti sono soggetti a moderazione: non saranno pubblicati immediatamente ma dovranno essere approvati dalla segreteria.

Eventi SIDeMaST

Stato iscrizione