Cheratosi attinica: di nuovo al centro dell’attenzione


01 dic 21 - 01 giu 22


Cheratosi attinica: di nuovo al centro dell’attenzione

Responsabile Scientifico: Professoressa Ketty Peris

Il presente corso, che tratta la cheratosi attinica (AK), si sviluppa in due moduli: nel primo viene analizzata la fisiopatologia mentre nel secondo viene valutato l’approccio terapeutico.
La AK è una lesione neoplastica cutanea molto frequente nella pratica clinica, con una prevalenza del 23% nella popolazione italiana.
La AK è causata da un’eccessiva esposizione alle radiazione ultraviolette e si sviluppa più frequentemente in soggetti di età avanzata, di sesso maschile, di fototipo I-II, in sedi fotoesposte come volto ed estremità. 
La AK può manifestarsi come lesione singola o, nella maggioranza dei casi, come lesioni multiple nello stesso soggetto, spesso anche di tipo subclinico ossia lesioni non visibili,
soprattutto su cute particolarmente fotodanneggiata.
La AK è oggi considerata lo stadio precoce del Carcinoma Squamocellulare (o spinalioma) e deve essere trattata anche nelle sue fasi iniziali.
Nell’ambito del corso verranno illustrate le attuali e più nuove terapie.

FAD
Dal 01 Dicembre 2021 al 01 Giugno 2022


Download

Programma Cheratosi Attinica di nuovo al centro dell'attenzione

Download

Recapiti

Evento Online

Contatti

SIDEMAST SRL

Telefono 030 7870441
Fax 030 7870440
Richiesta informazioni

SIDeMaST è su Facebook

Gli eventi SIDeMaST li trovi anche su Facebbok.