Prima giornata dermatologica federiciana


28 Oct 2011


Prima giornata dermatologica federiciana

Caro collega, perché legare la nostra Prima Giornata Dermatologica all'Imperatore Federico II?

Lo Stupor Mundi, come fu definito Federico II, è nato a Jesi, città di antiche tradizioni, nel 1194.

Sicuramente Federico II non vi ha fatto mai ritorno ma l'ha sempre tenuta nel cuore, tanto da chiamarla «la mia Betlemme» e proclamarla «città regia».

Di Jesi si ricordò sempre, regnando, legiferando, chiacchierando a quattr'occhi con San Francesco d'Assisi, scrivendo di arte venatoria, dilettandosi di astronomia, studiando medicina e, probabilmente, dermatologia, pensando alla fondazione dell'Università di Napoli, ovvero, vivendo la sua mirabile vita animata da non comune e poliedrico interesse per le «artes».

Abbiamo voluto dedicare la nostra «Giornata Dermatologica» al nostro regale «Concittadino», perché, ospitandoci nella Sua città natale, patrocinasse questo nostro incontro dall'ambizioso obiettivo di riaffermare l'importanza della Dermatologia come disciplina non a sé stante ma collegata alle diverse patologie d'organo. A volte i segni cutanei sono solo la prima espressione di altri malfuzionamenti.

Proprio su tale tema «Skin: just around the corner» si impegneranno illustri colleghi esperti in diverse monotematiche, dando risalto alla clinica e alle correlazioni clinico-patologiche delle varie affezioni cutanee, binomio necessario per migliorare l'accuratezza diagnostica, e favorendo la discussione, momento fondamentale per lo scambio di esperienze e per l'acquisizione di nuovi approcci diagnostici e terapeutici.

Con la speranza che la «Prima Giornata Dermatologica Federiciana» possa suscitare il Vostro vivo interesse, Vi aspetto nel teatro dedicato all'attrice jesina Valeria Moriconi, nella nostra piccola ma «regale» Jesi.

Giorgio Filosa, Presidente Prima Giornata Dermatologica Federiciana


Download

Programma e informazioni

Download

Recapiti

Teatro Studio V. Moriconi
Jesi (AN)

Contatti

Dialecticon srl

Telefono 339 64 84 417
Richiesta informazioni

SIDeMaST è su Facebook

Gli eventi SIDeMaST li trovi anche su Facebbok.